Chiesa di Santa Maria a Pelingo

Il Santuario diocesano sorge lungo la statale Flaminia, nel paradiso naturalistico della gola del Furlo. La nascita della chiesa risale al 1388, ma il terremoto del 1781 danneggia l’edificio, mentre si salva l’immagine della Madonna, XV secolo, evento che contribuisce ad aumentarne la venerazione. Si verificano guarigioni miracolose a cui seguono pellegrinaggi, cui si accompagnano numerose grazie da parte della Madonna. Per accogliere i tanti fedeli, viene costruita una nuova chiesa in stile neoclassico consacrata nel 1859, sul cui altare maggiore è collocata l’immagine santa. La preghiera e l’unzione con l’olio della lampada dell’altare, accompagnati da profonda fede, hanno operato prodigi, attestati da tante documentazioni, oggi disposti nel Museo dell’ex voto all’interno del Santuario recentemente ristrutturato.

 

Contatti

Chiesa di Santa Maria a Pelingo
Viale E. Scaglioni
61041 Pelingo di Acqualagna (PU)
+39 0721 700032
Fax. +39 0722 322529
ufficioamministrativo@arcidiocesiurbino.it