La Resurrezione di Piero della Francesca, restaurata


Definita da Aldous Huxley "l'opera più bella al mondo", la Resurrezione di Piero della Francesca verrà restituita al pubblico da domenica 25 Marzo 2018.

Il lungo lavoro di restauro, realizzato dalle sapienti mani dei restauratori dell'Opificio delle Pietre Dure di Firenze e in collaborazione con la Soprintendenza di Arezzo, è durato per ben tre anni, durante i quali i visitatori hanno potuto osservare in diretta gli interventi, grazie a degli speciali ponteggi che permettevano di scrutare gli esperti mentre erano al lavoro. E' stata la generosità dell'ex manager della Buitoni, il dott. Aldo Osti, a permettere gran parte della realizzazione del restauro, grazie al quale oggi l'opera è nuovamente fuirbile, assicurandone il suo futuro a chi verrà dopo di noi. Con l'intervento è stato infatti possibile salvare la Resurrezione dai segni del tempo che stavano rischiando di comprometterla definitivamente. Realizzata tra il 1450 e il 1465 circa, su un muro poi tagliato e spostato nel Palazzo del Governo di Sansepolcro, il restauro ha permesso agli studiosi di rivelare nuovi tasselli della sua storia. Non vi resta che venire a scoprirla, ammirando l'opera nella sua nuova luce!

 

Luogo

Sansepolcro (Arezzo)

Data

Dal: 25/03/2018 al 31/12/2019

Note sulla data: Apertura al pubblico a partire da Domenica 25 Marzo 2018

Contatti

Museo Civico Piero della Francesca

Email: www.museocivicosansepolcro.it

Telefono: 0575732218

Orario: 10,00-13,00 14,30-18,00

museocivico@comune.sansepolcro.ar.it

Prezzo

Note sul prezzo: Intero: 10,00 euro Ridotto: 8,50 euro Ridotto Speciale: 4,00 euro