Perugia

PerugiaPerugia è una città gioiello che si dischiude pian piano davanti agli occhi dei visitatori. Conserva l’aspetto di un borgo medievale fortificato, ma ha una vita cittadina molto intensa, legata alla presenza dell’antica Università degli Studi e della maggiore Università per stranieri d’Italia. A Perugia Piero ha lasciato il Polittico di Sant’Antonio che ritrae al centro la Madonna con il Bambino, ai lati i Santi Antonio di Padova, Giovanni Battista, Francesco e Elisabetta d’Ungheria, sulla cimasa l’Annunciazione ambientata davanti ad una straordinaria fuga prospettica. Perugia custodisce tesori artistici che testimoniano il ricco passato: il Pozzo Etrusco, l’Oratorio di San Bernardino, la fontana Maggiore, la Cattedrale di San Lorenzo, la Rocca Paolina e il Palazzo dei Priori.

Alla Galleria Nazionale di Perugia poi “si raccontano” grandi artisti umbri ed anche provenienti da fuori: da Gentile da Fabriano al Beato Angelico a Piero della Francesca. Dolce, infine, il passaggio dell’Umbria alla modernità, descritto nei capolavori di Gerardo Dottori e di Alberto Burri “il rivoluzionario artista dei sacchi”.

IAT “Loggia dei Lanari”:

www.turismo.comune.perugia.it

+ 39 075 5736458 – 075 5772686

iat@comune.perugia.it

Piazza Matteotti, 18 – Perugia

Galleria Nazionale dell’Umbria:

www.gallerianazionaleumbria.it

+39 075 58668410

Palazzo dei Priori, Corso Vannucci 19 – 06100 Perugia (PG)

Scopri Eventi e Offerte

Prodotti e piatti del territorio di Perugia

La cucina umbra è un po’ come la sua terra: semplice ma genuina.
È fatta in larghissima parte dei prodotti dell’agricoltura e dell’antica tradizione dell’allevamento, come le rinomate norcinerie. Ma sa anche offrire prodotti di indiscutibile pregio come l’olio, i vini ed il tartufo.

  • Prodotti DOP(Denominazione di Origine Protetta): Farro di Monteleone di Spoleto, L’Olio Extravergine di Oliva Umbria;
  • IGP (Indicazione Geografica Protetta): Il Prosciutto di Norcia, La Lenticchia di Castelluccio di Norcia, Il Vitellone Bianco dell’Appenino centrale;
  • DOC (Denominazione di origine controllata): Torgiano, Assisi,Colli Perugini, Colli Martani, Todi, Montefalco, Colli Altotiberini, Colli Amerini, Colli del Trasimeno, Spoleto;
  • DOCG (Denominazione di origine controllata e garantita): Torgiano Rosso Riserva DOCG, Sagrantino di Montefalco DOCG;
  • Presidi Slow Food: La Roveja di Civita di Cascia, La Fagiolina del Lago Trasimeno, Il Sedano Nero di Trevi, I Mazzafegati dell’Alta Valle del Tevere, Il Cicotto di Grutti;
  • Piatti e prodotti tipici:
    • Primi piatti: zuppe e primi piatti con legumi, farro, orzo e ceci;
    • Secondi piatti: arrosto di agnello, cinghiale, piccione e coniglio;
    • Dolci: Perugia – Torcolo di San Costanzo.